Esercizi contro la vertigine

Esercizio 1 – Fissare l’oggetto da guardare

Sdraiato, fissi un punto sul soffitto. Mantenga il contatto con lo sguardo, mentre gira la testa in alternanza da sinistra a destra.

Esercizio 2 – Muovere un oggetto

Si sieda su una sedia o su una poltrona. Prenda un oggetto qualsiasi di uso comune (una palla o una bottiglia d’acqua di plastica) e lo poggi davanti a sé sul pavimento. Poi lo riprenda, se lo ponga in grembo e lo riponga in un posto diverso sul pavimento – in alternanza a sinistra, a destra e davanti. Questo esercizio si può svolgere anche stando in piedi.

Esercizio 3 – Alzarsi

Si metta più volte da seduto in piedi. Dapprima con occhi aperti, in un secondo passaggio con occhi chiusi.

Esercizio 4 – Toccare il naso

Stenda il braccio e fissi con gli occhi l’indice. Poi riporti il dito fino al naso e viceversa, senza perderlo d’occhio. Questo esercizio può essere svolto stando sdraiati, seduti o in piedi.

Esercizio 5 - Girare il corpo

Stando in piedi, giri il tronco a sinistra e a destra (rispettivamente con occhi chiusi o aperti). A occhi chiusi, si immagini un obiettivo per il suo sguardo e immagini di seguirlo con gli occhi.

Esercizio 6 – Chinare la testa

Stando seduto o in piedi, fissi un punto con gli occhi e continui a guardarlo. Adesso pieghi la testa in avanti e in dietro, quindi a destra e a sinistra. Esegua il movimento prima lentamente, poi più rapidamente.

Esercizio 7 – Giocherellare con una palla

In piedi, a occhi aperti, lanci una palla all’altezza degli occhi da una mano all’altra. Più stanno stretti i piedi, più è difficile questo esercizio. Inizi con i piedi divaricati a misura delle anche. All’inizio, si può svolgere l’esercizio anche stando seduti. Si può anche variare l’esercizio, passando la palla all’altezza delle ginocchia.

Esercizio 8 – Camminare sulla gommapiuma

Ponga un grosso cuscino o un pezzo di gommapiuma (10 cm di spessore) sul pavimento dietro una sedia o una poltrona. Cammini prima a occhi aperti, poi a occhi chiusi sul posto, e si regga allo schienale.

Esercizio 9 – Camminare sul filo
Cammini lungo una linea retta, p. es. una linea nel parquet o il bordo di un tappeto. Esegua l’esercizio prima a occhi aperti quindi a occhi chiusi.
Si può aumentare la difficoltà dell’esercizio camminando più volte in avanti e indietro e facendo la camminata del «funambolo», ponendo i piedi esattamente uno davanti all’altro.

Si può ulteriormente aumentare la difficoltà, muovendo, a occhi aperti e camminando, la testa sempre da sinistra a destra.